Cerca

#forlife

PER LA VITA
#forlife

Notre pourlebien Kiabi Human

Agire sul fine vita dei prodotti

Il fine vita dei prodotti è un fattore chiave da prendere in considerazione se si vuole evitare lo scarico incontrollato o uno smaltimento errato da parte dei clienti. Insieme a Le Relais, KIABI organizza una o due raccolte di indumenti, calzature e biancheria. Nel 2020, nonostante l’emergenza sanitaria, siamo riusciti a raccogliere 119 tonnellate di tessuti, biancheria e calzature grazie alle operazioni presso i negozi e gli appositi contenitori metallici situati sui nostri parcheggi.

E per spingerci ancora più in là, nel corso dell’ultimo trimestre 2020 abbiamo sperimentato la raccolta di indumenti giunti a fine vita attraverso appositi contenitori presso i nostri negozi; testato inizialmente in 10 negozi, questo servizio di raccolta è diventato operativo e permanente in tutta la rete dei negozi Kiabi a partire dal 1 marzo 2021. ​​

Notre pourlebien Kiabi Human
Notre pourlebien Kiabi Human

Ridurre la nostra impronta di carbonio ottimizzando i nostri piani di trasporto

Da sempre difendiamo una moda a piccoli prezzi, ma non a qualsiasi prezzo. In tutti i paesi in cui siamo presenti stiamo lavorando per ridurre l’impronta di carbonio delle nostre attività: Servizi Centrali, negozi, Web e Logistica.

Le analisi del ciclo di vita dei nostri prodotti o il bilancio del carbonio ci mostrano che l’impatto ambientale del trasporto è inferiore a quello legato ai materiali e alla fabbricazione di prodotti. Tuttavia, dati i nostri ingenti flussi di approvvigionamento in entrata e i volumi che trasportiamo ogni anno, abbiamo deciso di agire sui nostri indicatori. Secondo la banca dati dell’Ademe, agenzia dell’ambiente e dell’energia francese, abbiamo stimato che le emissioni di gas serra totali per i nostri flussi di trasporto nel 2020 ammontano a 126.915 tonnellate.

Per ridurre il nostro impatto sul trasporto a monte ci siamo fissati l’obiettivo di ridurre il trasporto aereo al 6,1%, aumentando al contempo quello su rotaia all’1,2%.

Puntiamo inoltre a diminuire la quota del trasporto su gomma e aumentare il trasporto multimodale (fluviale + ferroviario) al 50%. Nel 2020, ad esempio, ricorrere al trasporto fluviale per gli ultimi km in direzione dei nostri magazzini ci ha consentito di evitare 224 tonnellate di CO2 rispetto al trasporto dello stesso volume su gomma.

Il trasporto a valle avviene principalmente su gomma, o con un mix gomma o rotaia + fluviale per le destinazioni più remote. Dato il contesto attuale le consegne a domicilio sono in forte aumento: in media sono 186 i camion che percorrono le strade francesi ogni giorno.

Ripristinare e creare foreste in Europa

Grazie a voi, KIABI si impegna a fianco di Reforest Action a favore delle foreste.


In un mondo che cambia, KIABI si inserisce in un processo globale di miglioramento della sua impronta sociale e ambientale: prodotti eco progettati, trasparenza della sua catena di produzione, formazione dei suoi team...

Oggi, KIABI fa un passo avanti sostenendo Reforest Action per piantare alberi e partecipare alla conservazione della biodiversità, in primo luogo nei paesi di produzione in cui la sua impronta ambientale è più forte. ​​

Scopri il progetto ›
Notre pourlebien Kiabi Human

Costruire il nostro approccio di conformità sociale e ambientale insieme ai nostri fornitori

Insieme ai nostri fornitori, lavoriamo sulla durata per permettere loro di investire in nuovi processi più rispettosi dell’Uomo e del pianeta.

Le nostre collezioni vengono prevalentemente prodotte in Asia, dove ricerchiamo un know-how e un’esperienza di livello. Questo è il motivo per cui lavoriamo ad esempio con partner indiani riconosciuti per la reattività e la qualità della maglia di cotone. Alcune delle nostre collezioni vengono prodotte anche in Maghreb e in Turchia per maggiore agilità.

In ogni modo, ad ognuno dei nostri partner viene rivolta un’attenzione elevata in sede di selezione e per l’intera durata della collaborazione. Ci impegniamo a onorare relazioni durature secondo un approccio collaborativo di miglioramento continuo.

Collaboriamo con 138 fornitori di abbigliamento cosiddetti di Rango 1, che lavorano a monte con fornitori di Rango 2 (addetti alla filatura, tessitori, addetti al lavoro a maglia, tintori ecc.).

Il nostro obiettivo è tracciare tutti gli anelli della catena per i prodotti a marchio KIABI: dalla piantagione di cotone alla fabbrica di abbigliamento.

Le relazioni con i nostri fornitori sono disciplinate da regole etiche impresse nel nostro codice di condotta, sistematicamente allegato a tutti i nostri contratti. Specchio dei nostri valori, questo codice di condotta è un incentivo per condizioni di lavoro sicure ed eque e una tutela per gli interessi commerciali delle parti; è fondato su norme internazionali riconosciute come quelle dello Statuto delle Nazioni Unite, dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro, della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e sul diritto del lavoro applicabile a livello locale.

Notre pourlebien Kiabi Human
Notre pourlebien Kiabi Human

Per il bene del pianeta, diciamo stop alla plastica!​

In qualità di firmatari del Fashion Pact, ci impegniamo a ridurre in modo sostanziale l’impatto negativo delle nostre attività sul pianeta.

Nel 2021 eliminiamo i sacchetti di plastica dai negozi. Proporremo ai clienti 3 dimensioni di buste di carta FSC 100% riciclata, che a fine vita sarà possibile consegnare in negozio in cambio di nuove buste, gratuitamente.

Entro il 2025 elimineremo la plastica da tutte le confezioni dei prodotti destinati ai clienti: piccoli omini, blister, borse per le spedizioni degli ordini effettuati sul web. ​

PER IL BENE
#forgood

Scopri ›
Notre programme Kiabi Human

PER LE PERSONE
#Forpeople

Scopri ›
Notre programme Kiabi Human